Inpdap Biella: Indirizzo sede, Contatti, Telefono, Pec, Orari

A far data dal primo gennaio 2012 l’INPDAP ha cessato di esistere ed è confluito nell’INPS.

Infatti, per mano del governo Monti, l’INPDAP è stato soppresso tramite il Decreto Legge n.201/2011 (Salva Italia), poi convertito con modificazioni nella Legge n.214/2011, e tutte le sue funzioni e le sue competenze sono state conferite all’INPS.

Questa riforma del sistema previdenziale italiano è stata realizzata tramite il Decreto Legge n. 201 del 2011 (noto come “Decreto Salva Italia”), poi convertito con modificazioni nella Legge 214/2011, e ha portato vari cambiamenti sia dal punto di vista organizzativo che logistico, alcune vecchie sedi INPDAP di Biella che sono state trasferite o chiuse.

Come conseguenza ci sono stati vari cambiamenti organizzativi e logistici e alcune vecchie sedi INPDAP di Biella sono state trasferite o chiuse. Ora infatti tutti i pensionati e lavoratori devono rivolgersi agli sportelli Gestione ex INPDAP dell’INPS.

Tra i servizi che possono essere richiesti dagli iscritti ex INPDAP per se stessi o per i propri familiari troviamo ad esempio i mutui ipotecari per finanziare l’acquisto, la costruzione o la ristrutturazione della prima casa, i prestiti a tasso agevolato (piccolo prestito, prestiti pluriennali diretti e garantiti), la possibilità di partecipare a bandi di concorso per borse di studio, vacanze studio, case albergo, frequenza a master e corsi di formazione professionale.

Riportiamo inoltre i dati delle due sedi INPS di Biella, che però sono rispettivamente un’agenzia complessa e un’agenzia di produzione.

Direzione provinciale Inpdap Biella

Indirizzo: Via Tripoli 14 Biella, BI 13900
Email: direzione.biella@inps.it
PEC: direzione.provinciale.biella@postacert.inps.gov.it
Telefono: 015.35041
Contact Center: 803-164 (numero verde gratuito, solo da tel fisso) o 06164164 (numero a pagamento per chi chiama da cellulare)
Orari: da lunedì a venerdì dalle ore 8.30 alle ore 12.30. Il 26 dicembre, per Santo Stefano, gli uffici restano chiusi in quanto si festeggia il santo patrono della città di Biella, in Piemonte.


Lascia un commento